marcosedda.it siti web

Come creare un sito web. Guida base per principianti

Nel 2020 chiunque può creare e creare un sito web senza sapere nulla di sviluppo web, design o codifica.

Sia che tu voglia creare un sito web per te o per la tua azienda, puoi farlo facilmente utilizzando gli strumenti e le risorse giusti.

Questa guida passo passo ti aiuterà a creare un sito web da zero, ma tieni a mente che se ciò che ti serve è qualcosa di professionale, farai meglio ad affidati ad un professionista.

Cose di cui hai bisogno per costruire un sito web

  • Nome di dominio (il tuo indirizzo web personalizzato, www.tuosito.com)
  • Hosting del sito web (servizio che ospita il tuo sito web)
  • WordPress (piattaforma creazione siti web più utilizzata)

Per creare un sito Web completamente funzionante, è necessario possedere un nome di dominio (indirizzo Web) e un account di hosting Web. Questi due elementi fondamentali assicurano che il tuo sito web sia completamente accessibile agli altri. Senza uno o l’altro, non sarai in grado di creare un sito web.

Una volta che hai un dominio e un hosting, puoi creare un sito Web WordPress. WordPress è la piattaforma di creazione di siti Web più popolare utilizzata dal 35% di tutti i siti Web presenti su Internet.

La configurazione di un sito WordPress è solitamente un semplice processo attuabile tramite il tuo servizio di web hosting.

Una volta terminata la guida, avrai un sito Web completamente funzionante online, con un nome di dominio personalizzato e completamente accessibile da altri.

Pronto? Iniziamo…

Passaggio 1: scegli un nome di dominio

Per creare un sito Web, la prima cosa di cui avrai bisogno è un nome di dominio.

Il nome di dominio è il nome e l’indirizzo del tuo sito web. Questo indirizzo viene utilizzato dai visitatori quando cercano di trovare il tuo sito tramite i loro browser web.

Il nome di dominio di questo sito web è marcoseddait, Il tuo può essere qualsiasi cosa.

I nomi di dominio possono costare mediamente da 0 a 20€ all’anno.

Se non hai registrato o scelto un nome di dominio per il tuo sito web, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti:

  • Se stai realizzando un sito web per un’azienda , il nome del tuo dominio deve corrispondere al nome della tua azienda (Brand). Per esempio:tuazienda.it
  • Se hai intenzione di creare un sito web personale per te stesso, tuonome.it può essere un’ottima opzione.
  • Utilizzare un estensione del nome di dominio “generico”, come .com, .net.org se il tuo obiettivo è quello visitatori internazionali. Utilizzare un estensione del nome di dominio “locale”, come .it,.de,.fr.ru se il tuo obiettivo è quello visitatori nazionali mirati.

Non preoccuparti se il tuo nome di dominio preferito è già stato preso. Ci sono più di 300 milioni di diversi nomi di dominio registrati, ma ci sono un miliardo di altre possibilità che sono ancora disponibili.

Se non hai ancora un nome di dominio, non è necessario registrarne uno.

Passaggio 2: ottieni l’hosting Web e registra il dominio

Oltre ad avere un nome di dominio, avrai bisogno anche dell’hosting del sito web (web hosting).

Il web hosting è un servizio che ospita e archivia i file (contenuto) del tuo sito web su un server sicuro che è sempre attivo e funzionante. Senza un host web, il tuo sito non sarà accessibile agli altri per la lettura e la navigazione.

Un servizio di Web Hosting per i nuovi siti web costa solitamente tra 50 e 150€ anno, ma un investimento importante per il successo del tuo sito web.

Qualunque sia la società di web hosting con cui ti iscrivi, assicurati che abbia le seguenti caratteristiche:

  • Nome di dominio con SSL (certificato di sicurezza)
  • Installazione con un clic per WordPress (gratuita)
  • Account di posta elettronica personalizzati
  • Larghezza di banda illimitata o illimitata (senza limitazioni di traffico)
  • Assistenza clienti, preferibilmente chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Se trovi un hosting di siti Web che offre tutte le cose di cui sopra, probabilmente hai trovato un buon fornitore.

Passaggio 3: configurazione del sito Web WordPress (tramite host web)


Una volta che hai il tuo nome di dominio e il tuo web hosting pronti per l’uso, dovrai scegliere e installare una piattaforma di creazione di siti web (nota anche come CMS ).

Ti consigliamo di scegliere WordPress poiché è facile da usare e include migliaia di design e componenti aggiuntivi gratuiti che rendono il tuo sito web professionale e unico.

Configurare il tuo sito Web WordPress è facile e il tuo host web lo fa principalmente per te, quindi non devi davvero sporcarti le mani.

Passaggio 4: personalizza il design e la struttura del tuo sito web


1) Scegli un tema per il tuo sito web

I temi WordPress sono pacchetti di design preconfigurati che cambiano l’aspetto dell’intero sito web. I temi di WordPress sono intercambiabili: puoi passare facilmente da un tema all’altro.

Ancora più importante, ci sono migliaia di temi WordPress gratuiti ea pagamento disponibili sul web.

marcosedda.it

Se vuoi ottenere un tema gratuito, che è il punto in cui la maggior parte delle persone preferisce iniziare, il posto migliore dove andare è la directory dei temi ufficiale su WordPress.org. In particolare, la sezione per i temi più popolari .

Tutti i temi che vedi hanno dimostrato di essere di grande qualità e hanno una vasta base di utenti dietro di loro.

2) Installa il tema che ti piace

Vai alla tua interfaccia di amministrazione di WordPress. Puoi trovarlo su tuosito.com/wp-admin. Usa il nome utente e la password che hai ottenuto durante l’installazione di WordPress.

  • Dalla barra laterale, vai a “Temi → Aggiungi nuovo”.
  • Al termine dell’installazione, fare clic sul pulsante “Attiva” che apparirà al posto del pulsante “Installa”.
  • Verrà visualizzato un messaggio di successo, che ti informa che l’installazione è andata come previsto.

3) Aggiungi un logo

La prima cosa che la maggior parte degli utenti desidera fare è caricare il proprio logo e visualizzarlo nell’angolo in alto a sinistra del sito. Facciamolo adesso.

Una volta che hai un logo pronto, puoi aggiungerlo al tuo sito. Vai su “Personalizza → Header → Identità del sito” e fai clic sul link “Carica logo”.

4) Modificare la combinazione di colori e i caratteri del sito web

Vai di nuovo su “Personalizza → Globale”. 

5) Aggiungi i Widget (componenti aggiuntivi gratuiti di WordPress)

I widget sono quei piccoli blocchi di contenuto che di solito compaiono nelle barre laterali dei siti web. Ogni tema di default ne ha alcuni pre-installati.

Per configurare i widget, vai su “Aspetto → Widget”. Vedrai questo: 

marcosedda.it siti web

A sinistra puoi vedere tutti i widget disponibili; e sulla destra ci sono tutte le aree widget supportate dal tuo tema corrente. Per aggiungere un widget alla barra laterale, tutto ciò che devi fare è afferrare il widget da sinistra e trascinarlo nell’area della barra laterale.

Ad esempio, se desideri elencare tutte le tue pagine nella barra laterale, prendi il widget “Pagine” e trascinalo nella sezione della barra laterale. Puoi anche configurare alcune impostazioni di base del widget.

Passaggio 5: aggiungi contenuti / pagine al tuo sito web

Le pagine sono l’essenza del tuo sito web. È difficile immaginare un sito web senza pagine su di esso, giusto? Anche se comunque dipende dalla tipologia di sito.

Da un punto di vista tecnico, una pagina web è solo un documento sul web. Non è molto diverso dal tuo tradizionale documento di Word a parte il fatto che ha gli elementi del marchio del tuo sito web come l’intestazione e il piè di pagina, oltre al fatto che, con il tempo, se creata con i giusti criteri potrebbe posizionarsi sui motori di ricerca (ma questo è un altro argomento…).

Le pagine Web sono facili da creare in WordPress. Ma prima di entrare nella procedura, parliamo di quali pagine dovresti creare in primo luogo.

La maggior parte dei siti web troverà essenziali le seguenti pagine:

  • Homepage : è la prima pagina che i tuoi visitatori vedono quando accedono al tuo sito web
  • Pagina Informazioni (chi siamo/sono): una pagina che spiega chi è l’azienda o il professionista
  • Pagina di contatto : una pagina che consente ai visitatori di contattarti
  • Pagina del blog : un elenco dei post del blog più recenti; se non hai intenzione di bloggare, puoi utilizzare la pagina del blog come luogo per le notizie e gli annunci della tua azienda
  • Pagina dei servizi : se il sito Web che stai creando è per un’azienda, utilizza questa pagina per mostrare i tuoi servizi
  • Pagina del negozio : per le aziende che desiderano avviare un negozio di e-commerce
  • Ecc.

Molte delle pagine precedenti avranno una struttura molto simile (blog a parte), l’unica differenza è il contenuto della pagina effettiva. Fondamentalmente, una volta che impari a creare una pagina, saprai come crearle tutte. Detto questo, c’è qualche sfumatura qui, quindi vediamo ora come creare un paio di tipi di pagine di base:

Puoi creare nuove pagine andando su “Bacheca → Pagine”.

Con una gamma di belle pagine create, il passo successivo nella nostra ricerca su come creare un sito web è impostare la tua navigazione (un menu del sito web). Il menu è ciò che i tuoi visitatori useranno per andare da una pagina all’altra del tuo sito.

Vai su “Aspetto → Menu” e da lì fai clic su “crea un nuovo menu”.

marcosedda.it

Ecco come creare il tuo primo menu passo dopo passo:

marcosedda.it siti web
  1. Inizia aggiungendo un titolo. Il titolo del menu non ha molta importanza, ma aiuta a riconoscere il tuo menu tra gli altri menu (sì, puoi averne più di uno).
  2. Seleziona le pagine da aggiungere al tuo menu. Puoi anche aggiungere altri elementi al menu, come post o link personalizzati.
  3. Fare clic sul pulsante “Aggiungi al menu” per aggiungere le pagine selezionate al menu.
  4. Voci di menu drag-and-drop per disporre i collegamenti in ordine di importanza.
  5. Seleziona una posizione di visualizzazione del menu. Questo è diverso da tema a tema, in questo caso, impostare il menu sulla posizione “Primario” visualizzerà il menu nell’intestazione.
  6. Infine, salva il menu.

A questo punto, vedrai il tuo menu sulla home page in tutto il suo splendore.

Congratulazioni, ora sei pronto per il lancio!

Ci tengo a ricordare che si tratta di una guida veramente molto basilare, la quale ha come scopo introdurre l’utente a WordPress.

È bene tenere a mente che, se si ha necessità di un sito web professionale la miglior soluzione è rivolgersi ad un professionista per un preventivo gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button